Dai tremiti alle stelle

by es

/
  • Streaming + Download

     

1.
03:03
2.
3.
02:32

about

"Dai tremiti alle stelle" è il nuovo ep degli Es, che prosegue e completa concettualmente il percorso iniziato a giugno con "Sottile è il
cuore entusiasta": due lavori che ruotando intorno al tema dell'amore lo scompongono e frammentano nelle sue diverse declinazioni.
In questa nuova fatica della band veneta troviamo ancora canzoni sull'amore, ma in forme deviate e originali: amore per sé stessi,
divertente, trasgressivo o freddamente logico. Eppure vivo e vero, anche se nascosto, anche se fastidioso. E' umanità, messa in
mostra su uno schermo, avvolta dalle corde, o tenuta lontana da casa.

credits

released September 20, 2014

Registrato da Francesco Franz Fabiano presso i MUSICATEDesCA Studios.
Mixato e masterizzato da Francesco Franz Fabiano in località segreta.
Produzione artistica: es
Produzione esecutiva: es e Matteo Marenduzzo per Dischi Soviet Studio

ALes - voce, chitarra, synth
Mario Gentili - basso, chitarra acustica
Simone Faggian - batteria
Tina - voce, chitarra, percussioni, synth
Simone "Zaffa" Zaffalon - synth, campioni

con la preziosa partecipazione di Francesco Franz Fabiano per suoni e suonini

tags

license

all rights reserved

about

es Treviso, Italy

Prima regola: fare solo quello che si vuole fare, se ci si diverte a farlo.
Seconda regola: ascoltare piuttosto che sentire.
Pop-rock naif, indie-rock malinconico, pop-noise obliquo.

contact / help

Contact es

Streaming and
Download help

Redeem code

Track Name: Bondage
La luce taglia gli occhi
risuonano gli schiocchi

A mani giunte
Danzando sulle punte
Appesa all’altra estremità

I polsi come fuochi
Nel dare inizio ai giochi

Tra corde e pelle
Dai tremiti alle stelle
Inebriata gravità

Mentre lei soffoca...

Il fiele sale a sbocchi
Non vuoi che io ti tocchi?

A nulla vale
L’angoscia contro il male
Un corpo che rumore fa?

Volevi il panico?
Così lei soffoca...
C’è un che di ironico...
Mentre lei soffoca...

Il buio che apre gli occhi
Cadendo sugli specchi

Quando lei soffoca...

La notte ha due rintocchi
Track Name: Resta nei paraggi
Dimentica gli oltraggi
E resta nei paraggi
E’ chiaro che non ti avrei mai dato
una seconda occasione.
Ma ho avuto spesso voglia di cambiare opinione.

Ascolta i miei messaggi
Tu resta nei paraggi
Chiudendomi in una sotterranea
e sorda alienazione
Mi sei rimasto in testa al pari di un’infezione

Nei miei vagabondaggi
(Nei suoi occhi il mio sguardo non c'è più)
So che sei nei paraggi
(Nei miei occhi il suo sguardo non c'è più)
Continuo a ripetermi
che coltivando la compassione
vedrò i distinguo tra contagio e guarigione.

Vedrai
Quando tornerai,
ancora a casa per prima.
Vedrai
Ti consolerai
ammettendo che qui non c'è
niente di insolito.
Tutto è logico.

Vedrai
Quando tornerai,
ancora a casa per prima.
Vedrai
Ti confonderai
ammettendo che qui non c'è
niente di insolito.
Tutto è logico.
Track Name: Videochat
Non curarti di tua madre e cosa penserà
Hai il tuo lasciapassare per la videochat
Del tuo corpo e del tuo fare hai la proprietà
Decidi tu se ti va di entrare in videochat

Non lasciarti comandare, qui sei tu la star
Che vuol farsi ammirare in videochat
Che esperienze condividerai con chi dirà
“Vorrei fare la camgirl in videochat”


Per fare il pieno d’amore
Ho un nickname esplosivo, quasi quasi mi iscrivo
Dare e avere emozione
Forse è per questo che vivo, resta connesso che arrivo


Non curarti di tua madre che entra in camera
E ti sei già spogliata per la videochat
Mezza dentro e mezza fuori della tua realtà
Non lasciarti distrarre ed entra in videochat

Non avere esitazioni, qui sei tu la star
Quella che si fa desiderare in videochat
Pensa a cosa raccontare a chi ti chiederà
“Si può fare l’amore anche in videochat?”